Bonus mamma domani 2020: requisiti, INPS e proroga

5
(5)

Che cos’è?

Il bonus mamma domani 2020, anche chiamato premio alla nascita, è un aiuto economico di 800 euro che lo Stato riconosce alle donne alla fine del settimo mese di gravidanza o che hanno partorito nell’anno in corso, a prescindere dal livello di reddito ISEE. La prestazione è stata ufficialmente introdotta dalla Legge di Bilancio 2017, e prorogata dalla nuova Legge di Bilancio 2020 fino al 31 Dicembre 2021.

L’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) è un indicatore che serve a valutare e confrontare la situazione economica delle famiglie. L’ISEE è utilizzato dagli utenti che fanno richiesta di prestazioni sociali agevolate, ovvero di tutte le prestazioni o servizi sociali o assistenziali la cui erogazione dipende dalla situazione economica del nucleo familiare del richiedente, ossia basata sulla cosiddetta prova dei mezzi. Viene calcolato dall’INPS (Istituto nazionale della previdenza sociale) previa richiesta dell’utente.

Quali sono i requisiti per il bonus mamma domani 2020?

La prestazione spetta a tutte le future mamme, a prescindere dal livello di reddito ISEE. In particolare, bisogna rispettare i seguenti requisiti:

  • essere in stato di gravidanza;
  • aver partorito nell’anno in corso purchè si rispettino i seguenti requisiti di cittadina:
    • residente in Italia;
    • cittadinanza italiana o comunitaria;
    • avere la cittadinanza extra-comunitaria ed in possesso dello status di rifugiato politico e protezione sussidiaria;
    • avere la cittadinanza extra-comunitaria ed in possesso del permesso di soggiorno UE di lungo periodo o della carta di soggiorno per familiari cittadini UE.

Quando spetta il premio alla nascita?

Il bonus mamma domani 2020, spetta all’avvenire dei seguenti casi:

  • compimento del 7° mese di gravidanza (inizio dell’ottavo mese);
  • parto, anche se antecedente all’ inizio dell’ottavo mese di gravidanza ;
  • adozione nazionale o internazionale di un minore, con sentenza definitiva;
  • affidamento preadottivo nazionale disposto con ordinanza o affidamento preadottivo internazionale

A quanto ammonta e come viene erogato il bonus mamma?

Il premio alla nascita viene corrisposto dall’ INPS per un ammontare totale di 800 euro.
Le modalità di pagamento previste sono:

  • bonifico domiciliato presso ufficio postale;
  • accredito su conto corrente bancario;
  • accredito su conto corrente postale;
  • libretto postale;
  • carta prepagata con IBAN.
IMPORTANTE: Il beneficio è concesso in un’unica soluzione per ogni evento (gravidanza, parto, adozione o affidamento) e in relazione a ogni figlio nato, adottato o affidato.

Vuoi sapere se hai i requisiti?

Scopri subito se puoi ottenere il bonus mamma domani (premio alla nascita) 2020 con l’ Aggregatore di Servizi Pubblici di SimplifAI Ted, che ti consente un calcolo dell’ISEE in meno di 5 minuti e l’individuazione di altre prestazioni sociali per cui potresti già fare richiesta:

Se soddisfatto e convinto di richiederlo, pensiamo noi alla compilazione della domanda del premio alla nascita e alla consegna di tutti i moduli necessari!

Riferimenti normativi

Il premio alla nascita di 800 euro è disciplinato ai sensi dell’art. 48 comma 1 della Legge di Bilancio 2017, Titolo III, Capo I.

Quanto è stato utile quest'articolo?

Clicca su una stella per votare!

Voto medio 5 / 5. Totale voti: 5

Nessun giudizio al momento! Vota per primo.

Ci dispiace che quest'articolo non sia stato utile per te!

Dacci qualche suggerimento!

Ci dici come potremmo migliorare quest'articolo?

Fabrizio Pinci

Appassionato di innovazione e business. Laureato in Marketing Management alla University of Groningen. Ho un forte interesse per l'arte e le scienze.

Fin da bambino ho sempre desiderato viaggiare, conoscere e incontrare nuove culture. Ho studiato nei Paesi Bassi e girato l'Europa in treno quando avevo solo 19 anni. Questo ha stimolato ancora di più la mia curiosità e la sete di conoscenza.

Ho co-fondato con diversi amici MOOB Magazine, un editoriale pura espressione della voce dei millennial: dalla moda al business, dalla musica al cinema. Inoltre, ho lavorato in product marketing e comunicazione per la multinazionale Boston Scientific.